Si intitola DEVO ed è il nuovo singolo di Fabio Cinti che anticipa l’album Madame Ugo (produzione Mescal), in arrivo il prossimo autunno.

Prodotto da Lele Battista e Giovanni Mancini, il brano vede un autore d’eccezione: Franco Battiato, il quale ha affidato a Fabio l’interpretazione di questo brano.

DEVO è un pezzo che sembra essere stato cucito alla perfezione per la personalità artistica di Cinti e che soprattutto racchiude in se il leit-motiv centrale di questo nuovo lavoro dell’artista: operare su se stessi perché ognuno possa creare una individualità che riesca ad andare oltre la morale, il pregiudizio e la convenzione.
“quando non coincide più l’immagine che hai di te
Con quello che veramente sei
E incominci a detestare i tuoi atteggiamenti
Incoerenti, condizionati”

Il brano si apre con una frase che è estratta da un altro testo di Battiato: “Personalità empirica” dall’album “Ferro battuto”. Il singolo di Fabio Cinti può essere definito la versione 2.0 di quella prima stesura e realizzazione: il concetto viene esplicitato in maniera più forte, critica e in qualche modo spietata. Era il 1981 quando l’autore cercava “un centro di gravità permanente”; qui la ricerca potrebbe essere la stessa: trovare un equilibrio, un nuovo punto fermo.