Milano:

Dopo trenta anni di carriera, i Bon Jovi sono ancora sulla cresta dell’onda e questo l’abbiamo potuto vivere di persona, in quanto, eravamo presenti sia a Milano (50 mila persone) sia a Berna (oltre trenta mila persone).

Milano: L’amore dei fans per Jon e company è stato incontenibile! Infatti, dopo l’esperienza di Udine nel 2011, la community bonjoviana italiana ha di nuovo sorpreso ed emozionato la band del New Jersey con una coreografia spettacolare che ha coinvolto tutti i presenti. Colori, bandierine, scritte, banner…. Molti fans, si sono trovati qualche giorno prima dell’evento ed hanno decorato l’immenso stadio di San Siro. Tanta fatica, ma anche tanto divertimento. Il risultato ha letteralmente commosso Jon Bon Jovi che, sulle note di Because We Can non è riuscito a contenere l’emozione: I’m crying like a little girl – sto piangendo come una bimbetta.

Tre ore e dieci di emozioni, lacrime e felicità e una set list di trenta canzoni: da quelle che hanno segnato la storia della band fino agli ultimi singoli dell’album “Because We Can”, uscito qualche mese fa’.

Nonostante la mancanza di Richie Sambora, sostituito dal bravissimo chitarrista americano PhilX, la band ha saputo regalare all’affollato San Siro uno strepitoso show.

Occorre anche sottolineare che, venerdì sera, i fans italiani hanno ingannato l’attesa ritrovandosi presso il locale Blueshouse di Milano. Il chitarrista PhilX, a sorpresa, li ha raggiunti.

 

Berna:

Ancora elettrizzati dalla serata italiana, i Bon Jovi, hanno infiammato anche la Svizzera. Jon ha salutato i presenti dicendo: “What a great night in Milan… yesterday…but today the show is full of surprise” – “Che notte a Milano, ma oggi vi regaleremo uno show ricco di sorprese!”.  Promessa mantenuta! Ha intonato canzoni come: “Diamond ring, ” “I’d die for you, Not running anymore”…

Lo show è durato due ore e mezzo. La band ha dovuto ritornare sul palco per ben cinque volte.

Estella Patelli

 

festa al blueshouse – PhilX suona con i fans: [youtube_sc url=”http://www.youtube.com/watch?v=ELxRM1qJ3uo”]