La cantante spiega che il compagno non soffre assolutamente per la sua celebrità

MILANO – Laura Pausini si sente più bella ora che ha al suo fianco Paolo Carta.

Il compagno della cantante italiana, famosissima anche all’estero, ha infatti molte attenzioni per lei e questo la rende più sicura di sé.

Al settimanale ‘IoDonna’ la Pausini ha raccontato: «In una coppia come la nostra può mettere a disagio che non sia l’uomo ma la donna a mantenere la famiglia, a decidere dove si va e quando, perché è il mio lavoro che decide per tutti. A Paolo non importa essere famoso, non è in competizione con me. Accetta che io sia libera anche di scegliere quello su cui non è d’accordo. Vuole me, punto. E fare musica, la sua passione. Per questo, paradossalmente, ho smesso di portare solo i pantaloni. Mi compro anche le gonne. E mi sento bella».

E pensare che Laura non avrebbe mai immaginato di fare coppia con un uomo che era già stato sposato: «Non pensavo che avrei mai frequentato un uomo che era già stato sposato. Era fuori dalle mie convinzioni. Ho impiegato tantissimo ad accettare quest’amore. Che invece era forte. Siamo ancora qui, insieme. E Paolo l’ho preso con i suoi tre figli, allora avevano 12, 11 e 3 anni: mai pensato di sostituirmi alla mamma, ma non volevo che questa storia potesse, anche minimamente, procurare danni a loro».

Fonte Tio.ch