Una parte del Bois de Vincennes diventa naturista fino al 15 ottobre. I voyeur non saranno tollerati

PARIGI – Da oggi i nudisti parigini avranno uno spazio a due passi dalla città per vivere liberamente la loro passione. Una piccola area del Bois de Vincennes sarà infatti consacrata temporaneamente alla pratica del naturismo.

A partire dal primo pomeriggio e fino al 15 ottobre prossimo, una superficie di 7’300 metri quadrati sarà dedicata a chi vuole godersi il parco senza nulla indosso. Lo spazio sarà segnalato con cartelli su cui figurerà una «carta di buona condotta». Tutti saranno invitati, in particolare, a rispettare la nudità e la tranquillità degli utenti, riporta Le Parisien. L’amministrazione cittadina non intende infatti tollerare episodi di voyeurismo o di esibizionismo nella zona dedicata ai naturisti.

«Mettere a disposizione uno spazio nel Bois de Vincennes in cui il naturismo sarà autorizzato rientra in una visione aperta dell’utilizzo degli spazi pubblici parigini», ha spiegato all’Huffington Post Pénélope Komites, assistente per gli spazi verdi della sindaca di Parigi, Anne Hidalgo. La decisione di dedicare un’area sperimentale al nudismo era stata presa dal Consiglio comunale di Parigi nel settembre del 2016.

«È una vera gioia, è una libertà in più per i naturisti», commenta Julien Claudé-Pénégry, incaricato dello sviluppo degli spazi urbani per l’Associazione dei naturisti di Parigi. «Ciò mostra l’apertura di spirito della città di Parigi e permetterà di far evolvere la mentalità sulla nudità, sui nostri valori e il nostro rispetto per la natura», aggiunge.

Fonte Tio.ch