Il prossimo 12 ottobre a Friborgo l’UFC assegnerà il Premio speciale di danza a Claudio Prati e Ariella Vidach

Il prossimo 12 ottobre a Friborgo, l’Ufficio federale della cultura assegnerà i Premi svizzeri di danza. Tra gli insigniti vi sarà anche la compagnia ticinese AiEP di Claudio Prati e Ariella Vidach, che si sono aggiudicati il Premio speciale di danza.

Alla serata saranno premiati anche Marthe Krummenacher e Tamara Bacci (Danzatrice eccezionale) e Antibodies/Kiriakos Hadjiioannou (June Johnson Dance Prize). Nel quadro del concorso Creazione attuale di danza vengono premiate quattro opere selezionate dalla giuria federale della danza. Il Gran Premio svizzero di danza 2017 sarà proclamato nel corso della serata di premiazione.

AiEP, acronimo di Avventure in Elicottero Prodotti, è stata fondata a Lugano nel 1988 con l’obiettivo di studiare l’utilizzo delle nuove tecnologie nella danza contemporanea. Fino ad oggi la compagnia ha realizzato una ventina di coreografie che sperimentano la comunicazione tra uomo e macchina in diverse modalità di motion capture e tecnologie interattive. Claudio Prati e Ariella Vidach ricevono il Premio speciale di danza 2017 per questo contributo pionieristico e per il loro pluriennale impegno a favore delle arti performative nella politica culturale ticinese. Il premio ha un valore di 40’000 franchi.

Fonte Ticinonews.ch