Uno dei simboli della città torna dopo 28 mesi, proprio nel giorno dell’inaugurazione della nuova stazione e dell’apertura ufficiale della Galleria di base. Tanti gli eventi in programma.

LUGANO – Festeggia Lugano. Festeggia la popolazione e festeggiano, anche i commerci di via Cioccaro. Dopo un’attesa durata 28 lunghi mesi, l’ultima corsa era infatti datata agosto 2014, domani torna la funicolare.

Il ritorno di uno dei simboli di Lugano, che collega la stazione al centro città, avviene in un giorno storico per il trasporto ticinese e svizzero. Da domani, in concomitanza con l’entrata in vigore del nuovo orario delle FFS, aprirà ufficialmente la galleria di base del San Gottardo. E verrà pure inaugurata la rinnovata stazione di Lugano.

I festeggiamenti per questa giornata storica prenderanno il via nella rinnovata stazione alle 8.15 con l’arrivo dei primi treni da Oltralpe e con la distribuzione di dolci tipici provenienti da Basilea.

Alle 11.30 ci sarà l’inaugurazione vera e propria: i discorsi ufficiali, tenuti dal Ceo delle FFS Andreas Meyer, dal sindaco Marco Borradori e dal direttore del Dipartimento del territorio si terranno nel nuovo atrio superiore della stazione. Poco dopo, attorno alle 12.20, ripartirà anche la funicolare.

L’arrivo della prima corsa in Piazza Cioccaro sarà salutato dal sindaco Marco Borradori che nel contempo svelerà l’atteso nome scelto per la nuova funicolare a seguito del popolare concorso. Per allietare tutti i presenti, si terrà poi il concerto di benvenuto alla Funicolare con la giovane autrice e cantante ticinese Charlie Roe.

Durante tutta la giornata, presso il gazebo di TPL sarà possibile scoprire alcune curiosità sulla prima Funicolare, inaugurata nel 1886, e conoscere maggiori dettagli sulla nuova arrivata, le cui corse saranno gratuite dal primo pomeriggio.

La giornata di festa si concluderà attorno alle 20.00. Ricordiamo che domani a Lugano si vivrà pure la prima delle due domeniche (l’altra sarà il 18 dicembre) di trasporto pubblico gratuito (bus e funicolare) e l’agevolazione delle tariffe dei posteggi di primo livello.

Fonte Tio.ch