Giovedì 13 giugno alle 21, presso il Cinestar di Lugano, serata dedicata al film sugli U2. Il lungometraggio racconta la storia della band irlandese dal periodo successivo a The Joshua Tree sino ad arrivare alla performance di Glastonbury del 2011, concentrandosi narrativamente sulla storia della realizzazione di Achtung Baby. Più che un documentario però, presentando una trama narrativa tipica della commedia romantica, la pellicola indaga a livello psicologico nelle menti dei componenti del gruppo (Bono e The Edge, ovviamente, sono i protagonisti assoluti) al fine di far comprendere come i quattro dubliners abbiano vissuto il periodo successivo alla fama ottenuta una volta ottenuta in America, e affrontato la crisi artistica e personale prima della realizzazione dell’album del 1991, registrato tra gli Hansa Ton Studios di Berlino e gli Windmill Lane Studios di Dublino.

La proiezione verrà introdotta da Alessandro Bertoglio. Al film seguirà un Afterparty presso il Livingroom di Lugano.