L’uomo è stato sorpreso dai Carabinieri mentre faceva pipì in pubblico a Busto Arsizio: dovrà sborsare 3.300 euro

VARESE – Un Ferragosto che difficilmente dimenticherà l’uomo che si è messo a urinare la notte del 15 agosto in una strada di Busto Arsizio, in provincia di Varese. Il cittadino italiano è stato sorpreso dai Carabinieri mentre faceva pipì in pubblico davanti a numerosi passanti, tra cui diversi bambini. La multa nei suoi confronti è stata salatissima: ben 3.300 euro. La pesante sanzione amministrativa, secondo la nuova formulazione, va a sostituire il procedimento penale per il reato di atti contrari alla pubblica decenza.

Fonte Cdt.ch