Red Canzian testimonial di PeTA narra il documentario “pareti di vetro”, video denuncia sulle condizioni degli animali negli allevamenti e nei macelli. La versione originale “Glass Walls” narrata da Paul McCartney

RED CANZIAN è stato scelto da PeTA (People for the Ethical Treatment of Animals), la più grande organizzazione al mondo per la difesa degli animali, per narrare il documentario “Pareti di Vetro”, video denuncia sulle condizioni degli animali negli allevamenti e nei macelli.

[youtube_sc url=”http://www.youtube.com/watch?v=JwerpjI0eg8&feature=youtu.be”]

Lo storico bassista dei Pooh è stato scelto da PeTA come testimonial d’eccezione di questa campagna di sensibilizzazione «per i valori di rispetto alla vita che l’artista da tempo ha sposato e per l’attivismo che lo contraddistingue».

“Glass Walls”, la versione originale di “Pareti di Vetro”, è stata narrata da Paul McCartney, da anni coinvolto in prima linea nelle campagne che PeTA promuove nel mondo.
Red Canzian ha raccolto il testimone da Paul McCartney a Verona, in occasione dell’unico concerto italiano di McCartney, quando i due grandi bassisti si sono incontrati per discutere di come sia possibile un mondo “cruelty-free”, più attento e rispettoso alle istanze degli animali.

«Per me è un onore scendere in campo con PeTA a favore degli animali – dichiara Red Canzian – Come Paul McCartney, che ho avuto il privilegio e il piacere di incontrare in occasione del suo concerto all’Arena di Verona, ritengo sia di fondamentale importanza portare attenzione sull’industria della carne e sulle drammatiche condizioni degli animali da allevamento costretti a condurre una vita priva di qualsiasi dignità e naturalità e spesso anche in condizioni igieniche precarie. L’alternativa è possibile: adottare un’alimentazione a base di cibi vegetali porta grandi benefici, ci si guadagna in salute e ci si sente più in armonia con il creato».

Red Canzian si unisce a una nutrita lista di celebrities internazionali che hanno già collaborato con PeTA, prestando il proprio volto per le campagne di sensibilizzazione. Oltre a Paul McCartney, eccone solo alcuni: Stella McCartney, Pink, Natalie Imbruglia, Chrissie Hynde, Tommy Lee, Elisabetta Canalis, Penelope Cruz.