Intervista a Marco Trapletti, il capo del personale di servizio treno Sound & Fun con destinazione Zurigo in collaborazione con Rete Tre.

[youtube_sc url=”https://www.youtube.com/watch?v=XbABhwLvXjw”]

Un capotreno molto Street Parade…
E si, dobbiamo immedesimarci nella parte… È da 15 anni a questa parte che sono un po così – dice il capotreno con in dosso ben due occhiali finti di divese fantasie e dimensione, una parrucca, cravatta con brillanti e un mini megafono.

Come si stanno comportando i ragazzi?
In generale bene. Chiaro, l’ambiente è molto festoso, però è tutto nella norma, tutto tranquillo.

Questo treno è stato organizzato con Rete Tre e l’FFS. Giusto?
Esatto, sono 17 anni che facciamo questo treno e con gli anni ci siamo evoluti. Siamo partiti con un bagagliaio proprio scrancissimo, senza luci, senza niente e siamo arrivati nelle ultime 4/5 edizioni con il top delle vetture delle Ferrovie Federali Svizzere e la carrozza delux dove di solito intorno a questa vettura si muove Andreas Meyer, cioè il direttore generale delle Ferrovie Svizzere.

Questa vettura viene messa a disposizione per le nuove norme di sicurezza così ce la mettono a disposizione per poter mettere tutto l’impianto audio e luci per poter fare l’animazione con Rete Tre.

Quante persone sono presenti quest’oggi?
Sul treno sono presenti 900 persone, la capienza massima del treno. Quindi una volta che abbiamo raggiunto il limite di riservazioni il sistema si blocca. Quindi di più non se ne possono vendere… Siamo full!